Plinio Perilli: per Alfredo de Palchi – IN MEMORIAM – con un articolo di Luigi Fontanella

Per Alfredo de Palchi IN MEMORIAM Esattamente tre giorni fa, a New York, dove viveva dal ’56, se n’è andato Alfredo de Palchi, poeta grande e misconosciuto, che – dopo una giovinezza drammatica: la guerra, la RSI, il riformatorio – esordì nel ’67 da Mondadori, àuspice Vittorio Sereni (Sessioni con l’analista fu un libro importante, … More Plinio Perilli: per Alfredo de Palchi – IN MEMORIAM – con un articolo di Luigi Fontanella

Raffaele Floris: “Senza margini d’azzurro” Puntoacapo ed.

Raffaele Floris: “Senza margini d’azzurro”- Puntoacapo Ed. 2019 Che per avere un “margine” si debba smarginare il cielo angusto contro i vetri, che l’atto poetico, il farsi la vita verso implichi il fulgore che solo può nascere dalla scompagine, dal buttare in aria le parole, riprenderle al volo tre le mani come voci che più … More Raffaele Floris: “Senza margini d’azzurro” Puntoacapo ed.

Augusto Benemeglio: La poesia non è un dessert

  La critica letteraria Parto dall’asserzione di Italo Calvino: “Il lettore è l’unico vero eroe morale del libro. Quindi sono io che devo applaudire voi e tutti coloro che hanno letto o leggeranno il mio libro”. Leggere è un’esperienza individuale, la critica non è altro che l’intensificazione di tale esperienza. Diciamo che è una conversazione … More Augusto Benemeglio: La poesia non è un dessert

Dentro lo sguardo – Miro Gabriele

Sono versi pervasi di morbido senso dell’equilibrio, armoniosamente tessuti intrecciando scene di vita quotidiana con sostanziali riflessioni, imbevute di costante nostalgica malinconia. Il poeta fa coesistere, al contempo, la consapevolezza del presente sulle note armoniche di un’evocata e suggestiva rivisitazione emotiva, per un passato che non accenna a sfumare. Le immagini si susseguono compenetrandosi in … More Dentro lo sguardo – Miro Gabriele

IDA MATER di Augusto Benemeglio

[…] Non è facile presentare Augusto Benemeglio, perché anche quando si avventura nei meandri della mente folle del poeta, anche quando perlustra i labirinti della genialità e dell’invenzione, è condotto da una logica stringente, inesorabile, che sa cogliere gli snodi e i meccanismi complessi dei sentimenti e delle scelte umane come un ingegnere concentrato sul … More IDA MATER di Augusto Benemeglio

Plinio Perilli: “La nuova verità di Serena Maffìa”

La nuova verità di Serena Maffìa le donne libere ed espressioniste, romantiche o arrabbiate di un’artista ispirata e impennata Eccole qui, rincuoranti e spasmodiche, irruente e fatalone, barricadere e seducenti (mai più, per fortuna, sedotte e abbandonate!), le donne libere ed espressioniste, romantiche o arrabbiate di un’artista ispirata e impennata, Serena Maffìa – classe ’79, … More Plinio Perilli: “La nuova verità di Serena Maffìa”

Nina Maroccolo: PRIMA MI LAVO LE MANI – ai tempi del coronavirus

    Nina Maroccolo PRIMA MI LAVO LE MANI ai tempi del coronavirus       #sto! La mia amica Doris, alla quale avevo mandato un lungo messaggio, mi ha chiesto di rendere pubbliche queste righe. Per due volte mi sono rifiutata: non avevo nessuna voglia, né la forza, di accollarmi i soliti, inutili fraintendimenti: … More Nina Maroccolo: PRIMA MI LAVO LE MANI – ai tempi del coronavirus

Ferdinando Distinto – Poesie tratte da Distanze a Colmare

  Poesie tratte da Distanze a Colmare di Ferdinando Distinto   Pregavo parole che cadessero nel secco della notte a portar via ogni sete da tutte le mie mie gole. E d’improvviso gocce come se ogni seme da ogni solco lì fuori fosse con me un grumo di preghiera. E d’improvviso il cielo e l’odore … More Ferdinando Distinto – Poesie tratte da Distanze a Colmare