Manuela Amaral tradotta da Emilio Capaccio

Non dico da dove vengo o chi sono Ogni uccello che è volato non ha spiegato la sua origine.  M.A. Manuela Amaral (Lisbona, 7 giugno 1934 – Lisbona, 3 aprile 1995) è considerata una delle poetesse portoghesi più rappresentative degli ultimi decenni del XX° secolo per la capacità della sua opera di fondere insieme elementi … More Manuela Amaral tradotta da Emilio Capaccio

IL CARRUBO DI GALLIPOLI E IL POETA GABELLIERE  di Augusto Benemeglio

  IL CARRUBO DI GALLIPOLI E IL POETA GABELLIERE    di Augusto Benemeglio     Della rigogliosa flora antica e di tutte le enormi foreste che ricoprivano il Salento (c’erano oltre duecentomila ettari di boschi, nel principio dell’Ottocento, in Terra d’Otranto, oggi ce ne sono meno di diecimila) sono rimaste solo tracce: il “Bosco di … More IL CARRUBO DI GALLIPOLI E IL POETA GABELLIERE  di Augusto Benemeglio

Best of 2019 – Musicazzotto Nellorecchio

Ebbene un altro anno è passato e con servile coerenza anche quest’anno i media hanno narcotizzato le nostre orecchie inoculandoci tonnellate di “prodotti” sonori ben confezionati. Il Mercato è tornato a dominare incontrastato la scena musicale come da sempre accade nei periodi di orchestrato conformismo globalista usa e getta (i tempi i cui i Nirvana … More Best of 2019 – Musicazzotto Nellorecchio

Flavio Malaspina, Il dopo è solo degli dei (Lepisma, 2019)

  A me stesso che non esisto. La raccolta di poesie di Flavio Malaspina, presentato da Giuseppe Cerbino per la casa editrice Lepisma, ha un inizio folgorante e, per me, ricco di sorprendenti risonanze. Mi sembra un’opera sulla scrittura più che sul verso; sulla parola più che sulla forma poetica. Ne troviamo, forse, la dichiarazione. … More Flavio Malaspina, Il dopo è solo degli dei (Lepisma, 2019)

Giancarlo Locarno: La “Poesia operaia” di Zhen Xiaoqiong

  Il saggio di Giusi tamburello: “Quando la poesia si fa operaia” (Aracne editrice 2019), del quale consiglio la lettura, introduce molto bene ad un aspetto della poesia cinese contemporanea, quello dei poeti operai che lasciano i villaggi per riversarsi nelle città vivendo di infiniti lavori precari, cercando un riscatto anche attraverso la scrittura poetica, … More Giancarlo Locarno: La “Poesia operaia” di Zhen Xiaoqiong