Marina Minet: Neve a settembre – Il nervo che ci scalda

Neve a Settembre (a tutti i bambini mai nati) Neve a settembre sotto il sole infilzato che raggela Piegata su un utero negato nel rimando accucciato del distacco una donna sazia il pianto e di zanne s’ingrazia le rughe Neve a settembre inerte intorno al ventre come terra arresa al contadino fra giri d’orologi senza … More Marina Minet: Neve a settembre – Il nervo che ci scalda

Giancarlo Locarno: Marius Scalési  (Mario Scalisi), le poesie d’un maledetto

Mario Scalisi (Tunisi 1892 – Palermo 1922) nasce a Tunisi da padre italiano emigrato da Palermo e da una madre di origine sarda e maltese. Allora la Tunisia era una terra di emigrazione per gli italiani, che erano molto più numerosi dei francesi. La famiglia era umile, il padre lavorava come scambista ferroviario, e la … More Giancarlo Locarno: Marius Scalési  (Mario Scalisi), le poesie d’un maledetto

Plinio Perilli su “La rivoluzione degli eucalipti” di Nina Maroccolo

Presentazione di Plinio Perilli del catalogo della Mostra “La rivoluzione degli eucalipti” già avvenuta alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, di NINA MAROCCOLO *** articolo dal sito Centro Culturale La Terza Via – Saturday, 05 November 2022  altri approfondimenti dedicati su Neobar QUI: La rivoluzione degli eucalipti – di Nina Maroccolo – lettura di Gian … More Plinio Perilli su “La rivoluzione degli eucalipti” di Nina Maroccolo

Howard Phillips Lovecraft tradotto da Emilio Capaccio

Howard Phillips Lovecraft Howard Phillips Lovecraft (1890-1937), traduzione Emilio Capaccio HALLOWEEN IN UN SOBBORGO Bianchi campanili al folle chiaro di luna, e gli alberi hanno un baglior d’argento; più in là, attorno i comignoli volano i vampiri, e le arpie dell’aria superiore, svolazzano e ghignano e perlustrano. Perché il villaggio morto sotto la luna mai … More Howard Phillips Lovecraft tradotto da Emilio Capaccio

VERTIGINOSA ERBA di Miro Gabriele

“Sono versi pervasi da un morbido senso dell’equilibrio, armoniosamente tessuti intrecciando scene di vita quotidiana con sostanziali riflessioni, imbevute di costante nostalgica malinconia. Il poeta fa coesistere, al contempo, la consapevolezza del presente sulle note armoniche di un’evocata e suggestiva rivisitazione emotiva, per un passato che non accenna a sfumare. Le immagini si susseguono compenetrandosi … More VERTIGINOSA ERBA di Miro Gabriele

“Ramificazioni” di Domenico Cipriano. Nota di lettura di Maria Pina Ciancio

Musica e poesia, un viaggio artistico nel cuore dell’Irpinia. Ho nostalgia di un luogoche non ho mai visitatoDella sua lingua straniera e della musicache ne è radice. Del sole mentre scomparee della nebbia pazientein cui immagino i volti la sera.Un paese che non ha percorso il corpodestinato a imprimere memoriama la mente ogni notte creatrascinando … More “Ramificazioni” di Domenico Cipriano. Nota di lettura di Maria Pina Ciancio