Augusto Benemeglio: Vinicio Capossela, un clown pieno di grazia

Vinicio Capossela, nato  ad Hannover, in Germania, da genitori irpini, lo avevo  ascoltato  la prima volta   a Radio Tre  diversi anni fa e m’era parso un mix  tra Buscaglione, Paolo Conte, Carosone e Kurt  Weill,  ma c’era dentro anche Tom Waits e Vinicius de Moraes.  Vinicio si era proposto anche come scrittore con un libro … More Augusto Benemeglio: Vinicio Capossela, un clown pieno di grazia

Canzoni della Cupa di Vinicio Capossela, ascoltato da Fernando Della Posta

Un disco folk italiano “sudista” di qualità, nell’universo musicale italiano sempre più esasperatamente influenzato da tendenze globalizzatrici neomelodiche e anglofone, potrà sembrare una scommessa azzardata, un lavoro di nicchia, una confezione di sigari di tabacco buono per pochi intenditori. E laddove potrebbe venir meno l’intento del “destinare il proprio lavoro a pochi”, il pericolo di … More Canzoni della Cupa di Vinicio Capossela, ascoltato da Fernando Della Posta