(Calling Orson) Gloria D'Alessandro

* EVA “Mi chiamo Eva, io, al cospetto della luna ora nel momento d’un secondo passato… a baciarti tra le foglie   mi ritrovo addosso profumo intenso di stagione nell’intarsio delle note a cui chiedo di portarmi a spasso nell’oro del tempo   si abita in risposta d’un non-sense per la parola “esistenza”…