Pausa di riflessione

Bansky

Carissimi/e
Neobar si concede una bella e lunga pausa di riflessione. Sentiamo la necessità di ripensare questo spazio, tenendo conto di quelle che sono le nostre esigenze e dei lettori e dei cambiamenti che hanno caratterizzato i blog letterari negli ultimi anni. Voi comunque non abbandonateci. C’è tanto da leggere e da rileggere, nel frattempo, in queste pagine. Continueremo, per quanto possibile, a essere presenti sulla pagina di Facebook In sala.c’è@Neobar
Un grande grazie e a risentirci nel 2015!


16 risposte a "Pausa di riflessione"

  1. Io mi trovo qui perché voglio starci.
    Stimo profondamente le persone – amici, primariamente – che vi lavorano con dedizione. Anche divertendosi. E con semplicità.
    Qui si respira Aria. Non mancano Fuoco, Acqua e Terra. Il divino quadrato per umani esseri – umani.
    Neobar: agorà senza l’assillo delle correnti.

    17 luglio 2011 –

    "Mi piace"

  2. dalle soste si riparte ritemprati e più motivati a proseguire.
    io non ho competenze letterarie specifiche per fare recensioni o presentazioni di Autori, mi limito a scrivere. E a leggere, per eventualmente proporre opere che mi hanno particolarmente colpito.
    chiedo consigli, caro Abele, a te e agli altri, per il nuovo percorso.
    la mia disponibilità è questa.
    buona pausa
    con un abbraccio che vi contiene tutti
    cri

    "Mi piace"

    1. E’ quello che faremo, cara Cristina, continueremo a scrivere come abbiamo sempre fatto. Cambieranno le dinamiche e il formato stesso di questo spazio, ma per il resto saremo sempre noi, “ritemperati più motivati”. Un abbraccio.

      "Mi piace"

  3. Grazie della stima Ninette che oltre ad essere reciproca si arricchisce nell’amicizia!

    Ci ritroveremo presto lettori che ci seguite (relativamente presto), è un appuntamento… nel frattempo vi ricorderemo qualche pagina già pubblicata, postandola nel gruppo fb
    – In sala.c’è@Neobar – . Buona estate a tutti.

    Doris

    "Mi piace"

  4. È vero, le pause si trasformano, dopo il rilassamento iniziale, in veri e propri focolai…per adesso ringrazio Abele e i collaboratori per il lavoro svolto e per avermi ospitato diverse volte e pubblicato quattro eBook.
    Un abbraccio a tutti e a presto!
    mm

    "Mi piace"

    1. Grazie a te, Maurizio, tra gli autori che piu’ hanno contribuito alla riuscita di questo spazio. Te ne siamo grati e aspettiamo intanto il tuo nuovo libro 🙂

      "Mi piace"

  5. Un anno sabbatico è un anno sacro. C’è da ricaricarsi e ripolarizzare cose e persone e se stessi, e nel frattempo noi saremo qui ad aspettarvi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...