Al di là delle forme – Poesie di Silvia Russo

Alberi_ by Silvia Russo
Alberi

Maestosi, silenziosi, bellissimi
Svettano sulla nostra confusione, 
sulla nostra piccolezza 
Semplicemente vivendo ci amano 
Di un amore fresco e rigenerante
Sono Affetto che emerge dalla Terra per noi 
Presenza amica, abbraccio invisibile 
Bellezza che mozza il fiato 
per colmare di senso il nostro verde respirare... 
Bellezza su cui indugia lo sguardo del sole e il sorriso della luna 
Sapienti ispiratori del sublime



E diventai cielo...

Quando ebbi ancora voglia di essere terra
diventai pioggia per raggiungerla e farne parte
Da laggiù mi arrampicai lungo il tronco di un grande albero 
e, sfidando la gravità, mi spinsi in alto
 fermandomi di tanto in tanto a riposare sui rami,
 insieme alle foglie amiche
 con il canto degli uccelli ad allietare le mie soste
 Finché raggiunsi il cielo 
e, con un salto mortale, mi fusi con lui 
E ritornai cielo… e stavolta lo sapevo…

 
Il viaggio

Mi mescolai alla terra per nascere alla vita,
 immergendomi nell’ acqua del ventre di mia madre,
 che era tondo come il mondo.
Negli abissi del buio e del silenzio,
mi preparai ad accogliere l’aria della Terra
che entrò con prepotenza tra i rami dei miei bronchi 
e fece nascere una voce,
ricordandomi il cassetto pieno di parole 
che avrei svuotato e mescolato, 
perdendo alcuni pezzi che adesso ho ritrovato.
Per gli occhi di mio padre ero un sole che stava dentro casa
Creatura sconosciuta che aveva scelto lui,
che si sentì bambino all’atto del mio arrivo.
L’amore nasce nel cuore
Non chiede spiegazioni
Comprende e non ragiona
Crea, non cerca di capire
È saggio e non lo sa


Al di là delle forme

Mi congedai dal tempo ed entrai nel sonno, 
che veloce come la luce mi portò 
nella realtà dei sogni e degli angeli,
in cui aleggiavo, priva di materia, 
nel vuoto oltre le forme. 
Al segnale, dal senzatempo 
precipitai nella parte densa dell'anima, 
tornando alla vita materiale 
che si muove lenta e con fatica, 
dimenticandomi di me...

Silvia Russo. Di origine salentina, laureata in Economia, vive e lavora a Milano dal 2001. Appassionata di letteratura, psicanalisi e arte, ha partecipato ad un ciclo di seminari di poesia e musica in Colombia con alcune sue poesie tradotte in spagnolo per l’occasione.

Una risposta a "Al di là delle forme – Poesie di Silvia Russo"

  1. Poesia che va oltre l’umano nella celebrazione della vita, consapevole della nostra interdipendenza con la natura. Ma che sa farsi anche intima, profonda nelle sue radici.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...