Giancarlo Locarno: Tre poesie

  Aba, l’hai trovato l’abitacolo perfetto nel cabanon di Le Corbusier lì dentro, con le mani come stragli sulle orecchie si può meditare. Fuori formicolandia, in cammino sui “sempiterni calli” tracciati da quel tram meneghino di un pallore così lepido quasi uno zelatore postribolare. Serena ti vedo e lieta nell’intimità classica in tema tu celi … More Giancarlo Locarno: Tre poesie

Alessandro Canzian – testi inediti da “Condominio S.I.M.”

Indossare la parola a sangue freddo, nella necessità di relazionare le immagini senza esserne travolti con il rischio di sgranare i fotogrammi. Nessun cedimento permesso, tranne la vibrante percezione di un antigiudizio presente e indagatore che sappia muoversi invisibile, aleggiante e indisturbato, ricognitivo sull’orda delle macerie strutturali umane, i crolli a tendere l’agguato ovunque, all’interno … More Alessandro Canzian – testi inediti da “Condominio S.I.M.”

Emilio Capaccio: Tre sonetti per l’Amazzonia

TRE SONETTI PER L’AMAZZONIA Ci sono molti galantuomini che darebbero fuoco a una casa se non avessero altro modo per cuocersi la cena. Voltaire, Quaderni I Dar alle fiamme la foresta amazzonica la follia è una tanica di benzina è questo sciame di cervelli di gallina che vola a una fine catastrofica Trivellare l’intero pianeta … More Emilio Capaccio: Tre sonetti per l’Amazzonia

Giancarlo Locarno: Ferdinando Tartaglia – Esercizi di Verbo

Strano tipo di prete Ferdinando Tartaglia (Parma – 1916, Firenze -1988), che nel 1946 venne scomunicato con la formula vitando, il grado massimo della scomunica che obbliga anche i credenti ad evitare contatti con lo scomunicato, questo perché considerato eretico e sovvertitore della religione, l’occasione fu fornita da una sua commemorazione di Ernesto Bonaiuti, il … More Giancarlo Locarno: Ferdinando Tartaglia – Esercizi di Verbo

Aldo Capitini: La mia nascita è quando dico un tu

“Se dovessi indicare i punti dove ho espresso la tensione fondamentale, da cui tutte le altre, del mio animo per l’interesse inesauribile agli esseri e al loro animo, e perché ad essi sia apprestata una realtà in cui siano tutti più insieme e tutti più liberati, segnalerei alcune righe di un mio libro poetico, Colloquio … More Aldo Capitini: La mia nascita è quando dico un tu

Cinque libri di carattere: poesie di Fernando Della Posta dal 2011 al 2019, di Sabatina Napolitano

L’incontro con Fernando È sempre più difficile trovare e leggere cinque libri di carattere pubblicati nel breve arco di otto anni, parlo per me; non ne sono poi così tanto abituata. In ogni caso le raccolte qui menzionate sono state pubblicate da Fernando Della Posta nella parentesi di questi anni (dal 2011 al 2019) ma … More Cinque libri di carattere: poesie di Fernando Della Posta dal 2011 al 2019, di Sabatina Napolitano

Viva il topo! – operetta immorale – di Plinio Perilli

  Viva il topo! – operetta immorale – a Paki Palmieri e a quel “ratto benedetto”, per esito artistico… “Un topo!… Guardalo lì, che topone! Enorme!”… E sùbito partì il grido – scoppiò ancestrale, primordiale – e saltaste via all’indietro di due metri, strillando, smaniando oltre il riso di Paki, e il brodo primordiale di … More Viva il topo! – operetta immorale – di Plinio Perilli