Congelamento funebre

* Congelamento funebre.   Terremoto rancido. Alba di sole opaco. Temperatura artica. Carlo respira l’aria gelida con foga, una boccata dopo l’altra, e il freddo si riversa nelle cavità del corpo fino a cristallizzarlo assiderato. Pensa al vuoto nello spazio siderale dove potrebbe galleggiare senza peso andando alla deriva verso il nulla. Guarda la pistola … More Congelamento funebre

prosenze inquietanti: settembre-ottobre

e siamo così giunti a quel periodo dell’anno in cui, come ben scrisse Ungaretti, si sta come d’autunno sugli alberi le foglie. un malinconico senso di precarietà si impadronisce degli esseri umani 2.0, ormai incapaci di soffiarsi il naso senza un iPhone con installata l’applicazione “i-ilmoccio?”. e quando penso a un equilibrio instabile, tipo un … More prosenze inquietanti: settembre-ottobre

prosenze inquietanti: luglio-agosto

mentre i blog si spopolano per consentire agli esseri umani virtuali di vivere in prima persona le proprie ferie 2.0 con l’unico scopo di scattare nuove foto da postare su Féisbuk, solo pochi lettori taciturni e stralunati, quasi certamente affetti da seri disagi psichici, hanno ancora l’ardire di avventurarsi nelle praterie deserte che si estendono … More prosenze inquietanti: luglio-agosto

prosenze inquietanti: giugno

la siccità soffoca il Belpaese, non piove da settimane, il caldo è asfissiante, i comuni emanano ordinanze che limitano l’utilizzo dell’acqua e i rubinetti tossiscono come anziani con la bronchite cronica. quale migliore auspicio, dunque, per gli affezionati lettori di Prosenze Inquietanti che immergersi in questo racconto del bravo Walter Carrettoni, apparso l’anno scorso sul … More prosenze inquietanti: giugno